328 93 13 582
info@francescacoddetta.it

INTELLIGENZA EMOZIONALE E APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO

Aiutare gli studenti a sviluppare l’Intelligenza Emotiva significa metterli nella condizione favorevole per unire pensiero ed emozioni e prendere decisioni ottimali. Il Q.E. (Quoziente Emozionale) può essere potenziato con l’apprendimento di alcune skills che l’OMS definisce abilità per la vita in quanto rendono le persone protagoniste attive della propria salute e del proprio successo. Tra queste troviamo:

  • conoscere il mondo attraverso i sensi e le reazioni emotive ad essi collegate;
  • potenziare l’autoconsapevolezza dei bisogni e degli obiettivi;
  • riconoscere le mozioni e attribuire loro il nome appropriato;
  • comprendere le situazioni e le reazioni che producono i diversi stati emotivi;
  • avere autostima e fiducia in sé stessi;
  • potenziare le capacità di relazione interpersonale ed empatia;
  • essere capaci di riconoscerei propri comportamenti scorretti ed inefficaci per modificarli agendo comportamenti funzionali e sani.

Numerosi studi in Italia e all’estero dimostrano che rispondere ai bisogni emotivi e sociali degli studenti è un modo efficace per migliorare i loro risultati scolastici.

Incorporando l’Intelligenza Emotiva negli attuali programmi didattici di apprendimento, possiamo promuovere il successo dei nostri bambini nel presente ed assicurargli quello nel futuro.

A chi si rivolge?

  • a docenti di ogni ordine e grado
  • educatori e insegnanti
  • formatori aziendali
  • trainer e istruttori
  • chiunque a vario titolo si occupi di facilitazione dell’apprendimento

Trainer certificati


Posti limitati (max 20 p)


Metodologia esperienziale


Valido card docente

Gli obiettivi

Intelligenza Emozionale e Apprendimento Significativo è un format educativo di nuova generazione che si avvale delle evidenze scientifiche in ambito bio-psico-sociale per l’applicazione nella pratica scolastica delle abilità dell’intelligenza emotiva.

L’obiettivo generale è facilitare negli insegnanti:

  • l’acquisizione o il potenziamento negli insegnanti delle competenze socio-emozionali per ottimizzare le relazioni e abbassare i livelli di stress;
  • l’apprendimento di strumenti concreti e immediatamente spendibili in aula, utili a promuovere negli alunni lo sviluppo dell’intelligenza emozionale;
  • incrementare la capacità di adattamento e di gestione dello stress per un aumento significativo della qualità e quantità di tempo di lavoro produttivo in classe;
  • l’acquisizione di competenze di leadership, team building, comunicazione efficace e gestione dei conflitti necessarie per costruire relazioni collaborative e favorire la creatività, la motivazione e l’apprendimento nel gruppo classe;
  • competenze di prevenzione rispetto al rischio di bourn out. I docenti sono sottoposti a moltissimi stress, che possono facilmente farli “deragliare”. Alti livelli di IE possono mediare e quindi ridurre gli effetti delle situazioni a rischio.

 

VEDI ANCHE

Teacher effectiveness training – insegnanti efficaci

tecniche didattiche avanzate per la facilitazione dell’apprendimento

Il programma

Il corso si articola in tre giornate formative per un totale di 18 ore di docenza. I contenuti del corso possono essere chiaramente compresi se si fa riferimento alle seguenti competenze emozionali che i partecipanti hanno l’opportunità di apprendere nell’ambito del sapere e del saper fare:

  • consapevolezza di sé: saper riconoscere, rispettare e mettere in parola sentimenti ed emozioni proprie ed altrui;
  • autoregolazione: abilità di modulazione del comportamento in risposta agli impulsi emotivi;
  • autoefficacia: motivarsi al raggiungimento di obiettivi attraverso l’adattabilità e la competenza organizzativa;
  • empatia relazionale e ambientale: gestione del setting, comunicazione efficace, tecniche per la gestione dei conflitti i conflitti, problem solving. 

1° giorno

Concetti base dell’intelligenza emozionale – definizione, fisiologia e funzione delle emozioni – teoria dei bisogni di Maslow – autoconsapevolezza e regolazione del comportamento – distinguere tra bisogni e soluzioni

2° giorno

Principi di adattabilità e flessibilità individuale e di gruppo – l’empatia nella relazione per comprendere bisogni ed obiettivi dell’altro – comunicare bene: l’ascolto attivo e la comunicazione in prima persona – l’area di libertà personale

3° giorno

Essere proattivi per trovare soluzioni soddisfacenti – la crisi e il conflitto come opportunità di crescita – risolvere il conflitto con la creatività e il metodo collaborativo – la competenza decisionale – conclusioni e consegna diplomi

FORMULA OPEN

Durata: 3 giorni (18 ore)

Quota: 160,00 € IVA incl.

Data: dal 9 al 11 aprile 2018

Sede: ROMA – zona EUR

Iscriviti

comprende: 18h docenza; ppt contenuti del corso; certificato partecipazione crediti MIUR

FORMULA TAILORED

Se sei un dirigente scolastico o un coordinatore di struttura e vuoi attivare il corso presso la tua sede

Contattami

riceverai la mia offerta in 48 h